Friggione

Ricetta datata 1886. Depositata alla Camera di Commercio il 26/01/2004 dall'Accademia Italiana della Cucina - deleg. Bologna dei Bentivoglio


INGREDIENTI 

-       4  Kg. di cipolle bianche
-       300  gr. di pomodori pelati freschi
-       1  cucchiaio di zucchero
-       1  cucchiaio di sale grosso
-       2  cucchiaini di strutto


PROCEDIMENTO
Affettare molto finemente la cipolla e lasciarla almeno due ore a macerare con il sale e lo zucchero.
In un tegame rigorosamente di alluminio versare la cipolla con l'acqua che avrà fatto, lo strutto ed a fuoco lentissimo cuocere girando con un cucchiaio di legno fino a che avrà un color nocciola, facendo si che non si attacchi mai, ci vorranno due ore circa.

Aggiungere alla cipolla i pomodori tagliati a pezzettini e seguitare a girare ancora per un'ora, un'ora e mezzo onde terminare la cottura. Quando lo strutto farà delle bollicine rosate e la cipolla con il pomodoro sarà una crema, il friggione sarà pronto.

 

Trattoria Boni - Via Don Luigi Sturzo, 22/c-d - Bologna

 
 

campagna spaghetti all'amatriciana